closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Al Gore, continua la battaglia per la verità

Sundance 2017. «An Inconvenient Sequel», il doc ambientalista sul clima inagura il Festival . Una dichiarazione di intenti nel giorno di The Donald

«Nessun individuo può fermare questo processo. È una cosa troppo grande. Siamo sull’orlo». Sommerso dagli applausi, dalle urla e dai fischi di approvazione, Al Gore ha concluso così la sua apparizione sul palco dell’Eccles Theater, dopo la proiezione di An Inconvenient Sequel: Truth to Power, il follow up del suo fortunatissimo documentario ambientalista An Inconvenient Truth, una scelta più che simbolica per aprire l’edizione 2017 del festival. Prima dell’inizio del film, Robert Redford aveva definito Gore: «Un mio caro amico, con cui ho lavorato molto» e «con il quale, qualche anno fa, la politica e la Corte suprema non sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.