closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Alain Badiou e la ricerca della felicità

Saggi. "Metafisica della felicità reale" del filosofo francese Alain Badiou

Non c’è felicità se la verità è assente. Attorno a questo binomio Alain Badiou tesse, nel volume Metafisica della felicità reale (DeriveApprodi, pp. 95, euro 12), ultimo, in ordine di tempo, nodo della sua fitta rete programmatica sulla prassi filosofia contemporanea che ha preso il via, nel 1989, con la prima edizione del Manifesto per la filosofia (Feltrinelli), per poi essere ulteriormente definita nella seconda versione edita da Cronopio. Anni di sconfitta del marxismo; anni di assenza di verità e della conseguente felicità. Nell’intervallo tra i due volumi Alain Badiou ha macinato molte pagine per affrontare la sconfitta del marxismo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi