closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Boeri (Inps) incontra il movimento dei freelance «Coalizione 27 febbraio»

Quinto Stato. Primi risultati: lo sblocco del sussidio di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati delle indennità per i tirocini svolti dagli iscritti al programma «Garanzia Giovani». Aperta l'interlocuzione sulla riforma della gestione separata per i lavoratori autonomi

Uno degli striscioni esposti ieri allo Speakers' Corner all'Inps di Roma

Uno degli striscioni esposti ieri allo Speakers' Corner all'Inps di Roma

Erano in più di duecento i freelance che ieri hanno animato lo «speakers’ corner» alla sede centrale dell’Inps a Roma, il monumentale complesso nel quartiere dell’Eur che sporge sulla strada più simbolica che ci sia in questo momento in Italia: via della Civiltà del Lavoro. Questo nuovo movimento è il prodotto dell’incontro inedito tra categorie del lavoro autonomo tradizionale (avvocati, ingegneri, architetti, geometri) con quello «atipico» o «non ordinistico» (consulenti, traduttori, archivisti, grafici, lavoratori dell’immateriale ad esempio), il lavoro precario «parasubordinato», gli studenti. Ieri ha aperto un dialogo con l’Inps e il suo nuovo presidente. Tito Boeri ha ricevuto una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi