closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Braccio di ferro al liceo Virgilio di Roma, chiesto l’intervento di Faraone

Studenti. Il liceo è stato occupato giovedì contro la riforma Renzi-Giannini della scuola. Gli studenti sono stati denunciati dalla dirigente scolastica. Chiesto lo sgombero. I genitori sono divisi. C'è chi non vuole l'occupazione e chi difende le ragioni della protesta. E scrivono al sottosegretario all'Istruzione Faraone per una mediazione

Un'occupazione al Liceo Virgilio di Roma

Un'occupazione al Liceo Virgilio di Roma

Gli studenti del liceo Virgilio che hanno occupato da giovedì pomeriggio la loro scuola, a un isolato dall'ambasciata di Francia, invitando giornalisti e esperti a parlare delle tensioni internazionali successive all'attentato di Parigi, resistono alle pressioni della preside, Irene Baldriga, che li ha denunciati alla polizia invocando misure repressive sia per interruzione di pubblico servizio sia contro “l'irresponsabile decisione di un gruppo di studenti” in un momento di “allarme terrorismo”. Ieri mattina il liceo occupato è stato visitato da un team di agenti della Digos che non hanno, evidentemente, trovato motivo per intervenire e se ne sono andati senza segnalare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.