closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Camusso: “Renzi come Tremonti. Le sue riforme sono inique”

Intervista. La segretaria Cgil boccia l’annuncio sul taglio delle tasse: premia i ricchi. "Dobbiamo aprire una grande stagione di proposte, i referendum da soli non bastano: in autunno presenteremo il nuovo Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori". "Le primarie nel sindacato? Favoriscono l’autoritarismo". "La sinistra italiana non sembra capace di ripetere esperienze come Syriza o Podemos: sa solo dividersi"

La segretaria generale della Cgil Susanna Camusso

La segretaria generale della Cgil Susanna Camusso

La riforma del fisco proposta da Renzi? Susanna Camusso la boccia completamente: «Vedo la riproposizione delle idee di Tremonti, e la rincorsa della Lega sulla flat tax - spiega - È quella visione liberista per cui basta tagliare le tasse e il Paese riparte. Così come l’ha presentata il premier è una misura iniqua, abolire la quota di Imu significa favorire gli alti redditi sulle cui case ancora grava». Gli interventi a favore di pensionati e lavoratori vengono rinviati al 2018, «difficile non vederci un sapore elettorale», mentre gli sgravi alle imprese sembrano programmati ancora una volta a pioggia, «senza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi