closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Edizione del 06.02.2016

La salma di Giulio Regeni arriva oggi a Roma con i familiari. L’autopsia dei medici italiani potrebbe rivelare nuovi particolari sull’orribile morte del giovane ricercatore. La polizia egiziana riferisce di aver arrestato due persone ma esclude il movente «terroristico» o «politico». Pesa sul governo italiano la responsabilità di non accontentarsi di verità di comodo del dittatore al-Sisi

Internazionale

Egitto, in moto la macchina dell’oblio

Giuseppe Acconcia

Fonti di polizia in Egitto hanno riferito di due arresti legati al caso Regeni. Una nota degli inquirenti ha escluso che l’omicidio Regeni abbia riferimenti «terroristici o politici» ma «si tratterebbe di un atto criminale». Oggi alle 13 la salma arriverà a Roma

EGITTO

I desaparecidos del Generale

Chiara Cruciati

Oltre 1700 casi nel 2015: attivisti, giornalisti, semplici cittadini. L’accusa delle ong: «I servizi godono di impunità quasi assoluta»

Editoriale

La famiglia Regeni: con il manifesto caso chiuso, «le priorità sono altre»

Matteo Bartocci

L'avvocato della famiglia Regeni stoppa le polemiche per la pubblicazione dell'ultimo articolo di Giulio. Che ci scriveva: «Il manifesto è il mio giornale di riferimento in Italia, è un piacere poter pubblicare». Averlo messo a disposizione di tutti è stato il primo strumento - l’unico che può avere un giornale - al servizio della verità e della giustizia

La battaglia finale per Aleppo

Chiara Cruciati

Decine di migliaia di siriani in fuga verso il confine con la Turchia, ma il valico resta chiuso. L’Arabia saudita propone il suo esercito agli Stati uniti, la Nato accusa Mosca: «Uccidete il dialogo»

Maxi squalifica al calciatore filo-kurdo

Samir Hassan

Deniz Naki, talento della squadra rivelazione di Diyarbakir, l'Amedspor, aveva dedicato la vittoria alle vittime civili morte sotto le bombe di Ankara

MILANO

Primarie di fine stagione

Luca Fazio

Salto nel voto. Oggi e domani decine di migliaia di milanesi sono chiamati a scegliere il probabile successore del sindaco più apprezzato degli ultimi decenni. Secondo gli ultimi poco attendibili sondaggi l'ex manager di Expo Giuseppe Sala sarebbe il favorito, Piefrancesco Majorino e Francesca Balzani invece non potrebbero fare altro che esultare per un secondo posto poco esaltante. Un risultato che, se confermato, sarebbe il funerale della giunta arancione di Giuliano Pisapia

Politica

Riforme, Pisa dice no. Pd spaccato

Riccardo Chiari

Il consiglio comunale approva una mozione contro le riforme costituzionali. Esultano Una città in Comune, Prc, Sel e M5S: “Sulla mozione il Pd si è diviso fra chi ha votato a favore, chi si è astenuto e chi ha votato contro”. I vertici dem toscani minimizzano la figuraccia: "Presto un'altra mozione". Ma in città Renzi non è amato, anche per il caso aeroporto.

De Luca assolto, bye bye Severino

Red. Pol.

La corte d'appello rovescia il verdetto di primo grado e stabilisce che "non sussiste" l'abuso d'ufficio che pesava sul presidente della Campania. Che così non rischia più la sospensione. Polemiche sul magistrato che ha presieduto il collegio

Lavoro

Mense, lo sciopero nel piatto

Antonio Sciotto

Salari di circa 500 euro al mese e contratto non rinnovato da quasi tre anni. La protesta dei lavoratori: vogliono tagliare tutto

SAPERI

L’università deve uscire dall’ombra

Tiziana Drago

L’iniziativa a Napoli l’11 è un buon inizio, una scommessa da immaginare, praticare ed espandere, convinti che l’università non sia quella dell’austerità, del merito e della valutazione

Europa

Il cerino in mano a Sánchez. Contatti con Ciudadanos

Luca Tancredi Barone

Nella rappresentazione pubblica di questo gioco delle parti, Sánchez dichiara comunque di voler contare su tutte le «forze del cambio» e di star lavorando all’ipotesi di un minimo comune multiplo programmatico per ottenere gli appoggi di Ciudadanos e di Podemos

Strage sventata a Checkpoint Charlie

Sebastiano Canetta

Sgominata presunta cellula Isis in Germania. Tre sospetti terroristi arrestati nel blitz dei reparti speciali, altri due jihadisti ricercati

Francia, stato d’emergenza nell’aula vuota

Anna Maria Merlo

Valls presenta all'Assemblea la riforma di fronte a un'Assemblea mezza vuota. Il governo vuole la costituzionalizzazione dello stato d'emergenza e della privazione della nazionalità per i terroristi. Ma il percorso potrebbe arenarsi prima della fine, tra polemiche a sinistra e divisioni a destra. Duflot evoca Vichy. Parla lo storico Benjamin Stora: non ci sono più strumenti di integrazione. Intervista allo storico Benjamin Stora: «Si saldano una storia nazionale antica, un’angoscia verso i migranti che dura dal XIX secolo e l’angoscia nuova di un paese che sa di non essere più una grande potenza»

Fermo-immagine di una vita inquieta

Alessandra Pigliaru

«Una terribile libertà», la biografia di Annemarie Schwarzenbach. Nel libro rieditato dal Saggiatore, Dominique Laure Miermont decifra le sue passioni

L’orizzonte è un dato incerto

Gennaro Imbriano

Un ritratto del filosofo tedesco a dieci anni dalla morte. Costruì una critica della modernità, partendo dalla scommessa su un nuovo «tempo storico» e indagando il rapporto tra esperienza e aspettativa

Pascal alle prese col sole nascente

Arianna Di Genova

«Piacere di conoscerti, monsieur Monet!», l'albo pubblicato da Skira kids, con i testi di Emanuela Di Lallo e le illustrazioni di Ilaria Demonti. Ma anche i «Tre musicanti» di Picasso, per Jaca Book

Bennet e la routine della trasgressione

Gabriele Rizza

Dal testo del drammaturgo britannico «Nudi e crudi», adattato per le scene da Edoardo Erba con Amelia Monti e Paolo Calabresi, fino a domenica all'Ambra Jovinelli di Roma

Caso Cucchi, voci in scena

Maria Teresa Surianello

La compagnia Margine operativo presenta Presunta morte naturale, intorno all'omicidio e alla travagliata vicenda processuale

Timidi segnali dal pianeta moda

Michele Ciavarella

Gli inviti al cambiamento cominciano a dare i primi risultati. Ieri Burberry ha annunciato che dal prossimo settembre eliminerà le sfilate stagionali uomo e donna e presenterà soltanto due volte all’anno delle collezioni che saranno in vendita nei negozi e online a partire dal giorno dopo

Quel male quotidiano

Gianfranco Capitta

«PPP Ultimo inventario prima di liquidazione» di Ricci e Forte nel megaprogetto del Css udinese in occasione del quarantennale dell’uccisione di Pasolini

L’Italia di rugby riparte con mille incognite

Peter Freeman

Il Sei nazioni 2016 prende il via oggi con gli azzurri che rendono visita alla Francia dopo gli stenti della passata stagione, alla ricerca di un salto di qualità che finora non sono mai riusciti a compiere. In programma anche Scozia Inghilterra e domani Irlanda Galles

Sinfonia dantesca tra inferno e paradiso

Andrea Penna

Riportato in vita l’ambizioso lavoro di Benjamin Godard che narra insieme sia opere che vita di Alighieri, con la Münchner Rundfunk Orchester guidata da Ulf Schirmer

L'Ultima

Processo a Cosa Nostra

Giuseppe Di Lello

Il 10 febbraio 1986 si apre a Palermo il primo grado del Maxiprocesso. Nell’aula bunker dell’Ucciardone, costruita a tempo di record, prendono forma le responsabilità della «commissione». Arriveranno le condanne e, sei anni più tardi, saranno confermate dalla Cassazione. Il pool di giudici istruttori guidato da Antonino Caponnetto decide di dedicare l’inchiesta a Rocco Chinnici, assassinato tre anni prima. Uno dei magistrati di quell’ufficio istruzione ricorda le udienze e riflette sull’eredità nella lotta alla mafia

Alias

8 millimetri di follia

Matteo Boscarol

La retrospettiva «Hachimiri Madness – Japanese Indies from the Punk Years», gli anni punk del cinema giapponese

Il saluto militare

Raffaele K. Salinari

La luce del divino che abbaglia gli occhi del fedele e lo costringe a coprirseli, la luminosità del sacro è sopportabile solo per un momento, e da lontano. Ecco come e perché nasce il gesto

Storia di giovani sportivi da ricordare

Pasquale Coccia

Il libro "Ai vostri posti. Il mondo, lo sport, le olimpiadi", (Editrice Booklab) nasce da un’idea dell’associazione Corsa di Miguel in collaborazione con l’Uisp per raccontare la storia del Novecento ai ragazzi

Paesaggi contemporanei

Cristina Piccino

Migranti, mutazioni geopolitiche, la Storia delle rivoluzioni contro il colonialismo. La 66a edizione dichiara di voler parlare al mondo. Da «Fuocoammare» di Gianfranco Rosi girato a Lampedusa alle Filippine di Lav Diaz

Il circo della vita

Gianpaolo Cherchi

Sotto il tendone a strisce per un progetto pedagogico a Berlino. Bambini e giovani, anche rifugiati, imparano a stare insieme attraverso la disciplina del corpo

Sinfonia in tre movimenti

Franco Purini

«Ricordando Berlino» di Ilaria Gatti: sprofondare nei più profondi recessi della terra, l'orizzontalità della fortezza, la verticalità della torre

Ave Hollywood, l’omaggio dei Coen

Giulia D'Agnolo Vallan

Apertura con una lettera d’amore al cinema americano firmata dai due fratelli registi. In concorso «Zero days» di Alex Gibney e «Chi-raq» di Spike Lee

Angeli perduti fra le vie di Berlino

Simona Frasca

Sebastiano Toma, scrittore e disegnatore, insieme al figlio Lorenzo ha scritto una graphic novel ispirata al film di Wenders, dove storie e immagini vengono ricalibrate in considerazione dei mutamenti avvenuti nella capitale tedesca

Storie ritrovate lungo le frontiere

Eugenio Renzi

«Ta'ang» di Wang Bing e «Between the Fences» di Avi Mograbi, entrambi al Forum, hanno come protagonisti dei rifugiati. Nel primo, le vittime della guerra civile nella provincia del Kokang, in Myanmar, nel secondo chi fugge dalle guerre nel corno d'Africa e viene respinto da Israele

Jazz, declinazioni «all’europea

Guido Michelone

Dal dopoguerra in poi, in particolare in Francia, Gran Bretagna e nei paesi scandinavi, si sono sviluppati generi in grado di affiancare i modelli afroamericani. Da Django Reinhardt all’E.S.T. Trio