closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:

Edizione del 09.09.2015

Il parlamento europeo avverte l’Italia: approvi subito la legge sui matrimoni omosessuali. Ma al senato il ddl sulle unioni civili è bloccato dall’ostruzionismo dell’Ncd. E l’eterna promessa di Renzi di una rapida approvazione si impantana nell’alleanza con Alfano e Giovanardi. Mentre il papa vara il «divorzio breve»

Editoriale

Aiutiamoli a casa nostra

Giulio Marcon, Andrea Segre

Decine di migliaia di persone manifesteranno in tutta Italia per dire no ai muri e alla Fortezza Europa, per dire che ci vogliono dei corridoi umanitari, che vanno chiusi i centri di detenzione, che serve una organica normativa europea sul diritto di asilo, che va superato il regolamento di Dublino. Ci saranno manifestazioni anche a Parigi e a Lipsia.

Italia

La “Marcia” dilaga da Venezia a tutta Italia

Antonio Sciotto

Numerosissime le adesioni e le piazze parallele in tante città. Ci sono pure Cgil, Cisl, Uil e Fiom. A piedi nudi: «Noi stiamo dalla parte degli uomini scalzi, di chi ha bisogno di mettere il proprio corpo in pericolo per poter sperare di vivere o di sopravvivere».

I centri da “bestie” delle coop

Silvio Messinetti

Migranti ammassati nella struttura gestita dal consigliere Pd. Protesta dei richiedenti asilo stipati (e abbandonati) nell’ex albergo di Spineto

Prefetture in azione per altri 20mila

Riccardo Chiari

Partita la circolare del Viminale per la pianificazione dell'accoglienza. Il ministro Alfano: “Oggi nel sistema di accoglienza ci sono 95mila migranti: i 20mila di cui si sta parlando sono quelli attesi nei prossimi giorni". Distribuzione per quote regionali, in base alle intese Stato-Regioni del 2014.

Europa

Orbàn accelera sul muro

Massimo Congiu

Il premier ungherese vuole barriere più forti contro i profughi. Cariche contro i migranti in fuga dal centro di detenzione di Rozske

Rifugiati: Juncker insiste sulle “quote”

Anna Maria Merlo

Oggi discorso sullo stato dell'Unione a Strasburgo del presidente della Commissione. In agenda: la redistribuzione obbligatoria dei profughi, con finanziamenti agli stati. In Francia imminente arrivo di mille persone arrivate in Germania. Parigi stanzia 25 milioni per la difesa delle minoranze in Medioriente

«Terrorismo machista», il #7N spagnolo in piazza

Marina Turi

I dati dicono che questa è l'estate con il maggior numero di casi dal 2010: 34 donne uccise da uomini in soli due mesi e mezzo. Tutti i giornali ne hanno parlato, il terrorismo machista non è andato in vacanza

L'APPELLO

«L’Europa all’Onu approvi una gestione democratica del debito»

Thomas Piketty et al.

Un gruppo di economisti di fama internazionale ha firmato un appello affinché i Paesi Membri dell’Unione Europea votino, durante l’Assemblea Generale dell’ONU del 10 settembre, a favore di una risoluzione per la gestione democratica dei debiti sovrani, affinché le sorti dei Paesi indebitati vengano sottratte al mercato dei debiti, come nel caso dell’Argentina prima e della Grecia poi

Contro il disegno di Renzi, con le sue stesse armi

Michele Prospero

Il problema politico del referendum non va eluso. Al sovversivismo dall’alto si può rispondere solo con la mobilitazione dal basso che veda il coinvolgimento di comitati, associazioni, movimenti, cittadini

Scuola

Il Veneto ricorre alla Consulta contro la Buona Scuola

Roberto Ciccarelli

Il governatore leghista Zaia: «La riforma cancella il ruolo della regione vanificandone i compiti che la Costituzione le ha affidato». Appello di Di Battista (Cinque Stelle) a Emiliano e Maroni: "Ancora cinque giorni per ricorrere". La Lombardia valuta il ricorso, ma i margini sono stretti. Martedì 15 assemblea dei sindacati della scuola a Firenze. I renziani protestano

Festivaletteratura 2015

A Mantova fra finzione e realtà

Francesca Borrelli

Si inaugura oggi, per chiudersi domenica, la XIX edizione del Festival ospitato nella città dei Gonzaga. Un percorso ideale tra gli appuntamenti con gli scrittori stranieri; ma gli incontri previsti sono circa trecento

Visioni

Benvenuti a Bobbio

Silvana Silvestri

Marco Bellocchio rende immagini i complessi nodi della nostra storia. Un vampiro, una suora tentatrice, un gioco di specchi tra passato e presente. Nel cast Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio e Lidiya Liberman