closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Egitto, 100 arresti in tre giorni e un attivista torturato in fin di vita

Il Cairo. Khaled Abdel Rahman trovato lungo una strada deserta con segni di tortura dopo l'arresto della polizia, come Giulio. Oltre 5mila case perquisite solo al Cairo in previsione della manifestazione di domani. Rinviata la sentenza del quarto processo a Morsi

Al-Sisi è furioso: il boomerang delle isole Tanar e Sanafir è tornato indietro con potenza doppia. Manca poco alla manifestazione di domani e un’ondata di arresti ha investito il paese, sintomo della debolezza di un regime disfunzionale. La notte di venerdì è stata la replica delle retate compiute dalla polizia durante la giornata. E si è conclusa con una scoperta drammatica: Khaled Abdel Rahman, attivista di Alessandria, è stato ritrovato lunga una strada deserta alla periferia del Cairo con il corpo segnato dalle torture. È ancora vivo, riporta la sorella Reem a Middle East Eye, ma è ricoverato in terapia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.