closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Erdogan e Putin, come due vecchi amici

Turchia/Russia. E' stato un successo il vertice di San Pietroburgo. I due leader hanno messo da parte rancori e divisioni ed annunciato oltre ad accordi economici anche una possibile cooperazione militare. Pochi invece i passi in avanti sulla crisi siriana

Come due vecchi amici. Rivalità, scontri verbali e l'abbattimento del caccia russo da parte turca lo scorso novembre ora sono soltanto vecchi ricordi. Vladimir Putin e Recep Tayyp Erdogan ieri a San Pietroburgo si sono messi alle spalle la crisi di rapporti tra i due Paesi e hanno creato le basi per un'alleanza economica e, forse, anche strategica che potrebbe cambiare, in parte, le carte del poker politico mediorientale e del movimento delle risorse energetiche. «Abbiamo la volontà politica di riportare le relazioni con la Russia al livello pre-crisi o persino ad un grado più elevato», ha proclamato Erdogan durante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.