closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Giulio Regeni, il lavoro di raccontare i lavoratori

Via Bargoni. La notizia in redazione, le sue email dal Cairo, la richiesta di pubblicare i suoi articoli con uno pseudonimo

Quella di ieri in via Bargoni è stata una giornata convulsa e drammatica. Vissuta tra la tristezza nel cuore e la necessità di spiegare, provare a capire quanto successo e raccontare un altro, l’ennesimo, fatto tragico in un paese che da tempo seguiamo con grande attenzione e rigore. Questa volta l’Egitto ci ha colpito da vicino: uno studente italiano, un ragazzo desideroso di scoprire, studiare e spiegare l’evoluzione di un mondo che tanti affascina e che sul manifesto ha sempre trovato grande spazio, firme storiche, momenti di intenso giornalismo. In redazione lo sgomento è iniziato la sera di mercoledì, quando...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.