closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Gramsci, il calcio e lo scopone

Sport. Il futuro segretario del partito comunista scrisse in favore del foot-ball come gioco che rappresentava la modernità contrapposto allo scopone simbolo di corruzione e imbroglio. Apprezzarono in seguito anche Togliatti e Berlinguer, entrambi juventini

Juventus formazione 1958

Juventus formazione 1958

Se Antonio Gramsci fosse vivo, la domenica andrebbe allo stadio. Non sappiamo se frequenterebbe lo Juventus Stadium, il gioiellino di casa Agnelli, edificato sulla scia degli stadi di proprietà delle più grandi squadre europee, per seguire le imprese calcistiche dei bianconeri, oppure andrebbe più volentieri a vedere le partite del Torino, che il semplicismo calcistico vorrebbe essere la squadra degli operai della Fiat, oggi di proprietà di Cairo, il patron di La 7. Circa un secolo fa, nelle sue rubriche di costume sull’ Avanti! poi raccolte nel volume Sotto la Mole, Antonio Gramsci invitava gli operai a frequentare lo stadio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.