closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Guatemala, ucciso ambientalista: aveva denunciato la Repsa

Repressione. Tre attivisti sequestrati. A processo per «terrorismo» un noto leader contadino

Guatemala, l'attivista Roberto Lima Choc

Guatemala, l'attivista Roberto Lima Choc

Si chiamava Roberto Lima Choc e aveva 28 anni, l'ambientalista ucciso in Guatemala l'altroieri. Nelle elezioni generali del 6 settembre era stato eletto consigliere del municipio di Sayaxché (nel Petén, circa 500 km dalla capitale) per il partito socialdemocratico Unidad Nacional de la Esperanza: la formazione di Sandra Torres, che l'ha spuntata al fotofinish su Manuel Baldizon, il candidato delle destre, inizialmente dato favorito. Il secondo turno tra Torres e il comico Jimmy Morales, sostenuto dai circoli militari di estrema destra, si svolgerà il 25 ottobre. Roberto Lima era maestro ed è stato fra i primi a denunciare l’inquinamento compiuto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.