closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I Barghouti conquistano Fatah

Territori Occupati. Marwan Barghouti, il Mandela palestinese, e sua moglie Fadwa conquistano la maggior parte dei consensi negli organismi dirigenti di Fatah. Il movimento però non si è rinnovato e il suo Congresso si è chiuso ieri senza novità, anche nella strategia politica

Fadwa Barghouti accanto a un poster con l'immagine del marito Marwan

Fadwa Barghouti accanto a un poster con l'immagine del marito Marwan

Nessuna sorpresa alla chiusura del VII Congresso di Fatah ieri a Ramallah. I voti dei circa 1300 delegati hanno rispettato le previsioni della vigilia. Marwan Barghouti, il "Mandela palestinese", in carcere dal 2002 in Israele dove sconta cinque ergastoli, con 930 voti è risultato il dirigente più popolare di quello che una volta era il movimento dominante sulla scena politica palestinese. Farà parte ancora una volta dei 18 membri del Comitato centrale, il braccio esecutivo di Fatah, guidato da Mahmud Abbas (Abu Mazen) riconfermato alla presidenza per acclamazione in apertura del congresso. Dietro Barghouti c'è Jibril Rajoub, un ex comandante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi