closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

I frutti velenosi della geopolitica nel Sahel

Saggi . «Sahel in movimento», un volume collettivo per Harmattan Italia editore. Disastri ambientali e politiche predatorie sull’uranio. Una regione africana alla mercé di politiche neocoloniali e del terrorismo islamico

Il Sahel è una regione dell’Africa sub-sahariana variamente intesa, sintesi di dinamiche sociali, politiche, ecologiche, religiose e culturali diverse. Comprenderne l’evoluzione è di sempre maggiore urgenza, soprattutto considerando le relative implicazioni sulla popolazione locale, sui flussi migratori e sugli equilibri geopolitici e geostrategici mondiali. Il libro Sahel in movimento (L’Harmattan Italia Editore, euro 36), a cura di Maria Luisa Maniscalco, docente ordinario di sociologia all’università di RomaTre, realizzato con il contributo del Cemiss (Centro Militare di Studi Strategici), aiuta a dipanarne la complessità. Il volume, come afferma la stessa Maniscalco, non cede allo «sguardo coloniale» che vede i conflitti e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.