closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

I libri dello scandalo nella scuola: educano alle differenze contro il bullismo e la violenza di genere

Un altro genere di paese. Interviste a Monica Pasquino e Camilla Seibezzi, protagoniste dei movimenti che contrastano la violenza di genere e il bullismo omofobico nelle scuole. Contro il loro lavoro per un'istruzione laica e pubblica e una nuova cultura dei diritti, l'offensiva reazionaria della Cei, del Vaticano e delle destre sulla fantomatica "ideologia del gender"

L’ educazione alle differenze e la lotta al bullismo omofobico nelle scuole posticipata in seconda serata su Raitre fa discutere. A cominciare da una delle protagoniste dell'inchiesta di Presa Diretta, la trasmissione di Riccardo Iacona. Per Monica Pasquino, presidente di Scosse,«il programma, per i suoi temi, poteva essere mandato in onda in prima serata. Sarebbe stata un'utilissima introduzione per le famiglie su temi di fondamentale importanza per la vita dei figli – afferma – Invece è stato considerato pericoloso non si sa bene per quale pubblico. Siamo contente che Iacona abbia preso le distanze da quanto avvenuto. Credo sia importante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.