closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

I padroni della famiglia

Family day. Video sull’utero in affitto, opuscoli su gay e trans e avvertimenti ai politici. La piazza senza amore del Circo Massimo

Al Circo Massimo

Al Circo Massimo

La piazza che si dice piena di amore in realtà si mostra soprattutto arrogante. Vuole decidere lei chi amare e come farlo, ma soprattutto chi può farlo. Chi ha il diritto di dirsi famiglia, marchio doc che rivendica solo per se stessa: uomo-donna si; uomo-uomo, donna-donna, no. Chi ha il diritto ad avere figli e chi no, ma vuole dire la sua anche sulla sessualità: è giusta quella finalizzata alla procreazione, sbagliata quella che è solo ricerca del piacere. «Non facciamo la guerra a nessuno», assicura dal palco Massimo Gandolfini, neurochirurgo e macchina del Family Day di ieri al Circo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi