closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il clima al centro dei conflitti

Il Diplò d'agosto. Le inattese conseguenze di una siccità in Cina

Contadini in Cina

Contadini in Cina

Fra il 2006 e il 2011 la Siria ha conosciuto la siccità più lunga e la perdita di raccolti più grave mai registrate fin dai tempi delle prime civiltà nella Mezzaluna fertile. In totale, su 22 milioni di abitanti all’epoca, oltre un milione e mezzo è stato colpito dalla desertificazione (1), che ha provocato massicce migrazioni di contadini, allevatori e famiglie verso le città (2). L’esodo ha alimentato le tensioni già determinate dall’afflusso in Siria di rifugiati iracheni fuggiti in seguito all’invasione statunitense del 2003. Per decenni il regime baathista di Damasco ha trascurato le ricchezze naturali del paese, sovvenzionato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi