closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Kiev, ok alle esercitazioni Nato in Ucraina

Ucraina. Approvata anche la legge contro le discriminazioni sessuali nei luoghi di lavoro. Gli errori dovuti alla lettura geopolitica degli eventi e della storia, dimenticandosi le contraddizioni e quanto matura all'interno delle società

Petro Oleksiyovych Poroshenko

Petro Oleksiyovych Poroshenko

Nel silenzio generale il parlamento ucraino ha approvato una legge, indigesta a gran parte dei suoi membri: quella contro la discriminazione sessuale nei posti di lavoro. Questo consentirà all’Ue di attivare la possibilità per i cittadini ucraini di ottenere la libera circolazione all’interno dell’Unione, senza il visto. Legge passata, insieme a quella che autorizza la Nato a compiere esercitazioni sul territorio ucraino a partire dal prossimo 16 novembre (fino a dicembre inoltrato), a dimostrazione che se gli oligarchi ucraini spesso dimenticano le promesse fatte agli europei, sono più conseguenti a quelle fatte ad americani e Nato. Si tratta di decisioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.