closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La Santa Estasi della grande famiglia

A teatro. Diretti da Antonio Latella, sedici attori e otto drammaturghi hanno lavorato per cinque mesi sulla stirpe degli Atridi, per una serie di spettacoli in scena fino all’11 giugn

due scene dal progetto di Antonio Latella

due scene dal progetto di Antonio Latella

Chissà perché Antonio Latella ha voluto intitolare Santa estasi questo suo impegnativo e in fin dei conti assai riuscito progetto dedicato alla tragedia greca, o per dir meglio alla tragica stirpe degli Atridi. Otto ritratti di famiglia, dice il sottotitolo. Tanti sono infatti gli spettacoli, in sé compiuti, in scena al teatro delle Passioni fino all’11 di giugno, quando di nuovo si potranno vedere tutti di seguito l’uno all’altro come meritano. Estasi è letteralmente uno stare fuori. Allude a un annullamento di sé, a un’attivazione emotiva che si produce davanti alla manifestazione del divino. Ma più che a S. Teresa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi