closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

La trappola di Almaviva: sospende i trasferimenti ma decurta i salari

Ricontrattazione dei livelli, azzeramento degli scatti di anzianità, applicazione del job act, elusione dell'art.18. È pesante il prezzo da pagare per i lavoratori di Almaviva di Palermo coinvolti in una partita a scacchi tra governo e aziende. La trattativa è ancora aperta, dopo la riunione fiume terminata alle tre di notte di ieri. Ma il quadro sembra abbastanza delineato. Non a caso, Almaviva ha 'congelato' i trasferimenti da Palermo a Rende di 154 persone che avrebbero dovuto fare le valigie a partire da lunedì prossimo. Un'apertura? In realtà una mossa tattica per mettere pressione sui lavoratori che si riuniranno in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi