closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Labirinto: retata anti-corruzione

ROMA 24 arresti, 50 indagati, anche un ex sottosegretario azzurro e un parlamentare alfaniano. Scoperto sistema di frode, truffa e riciclaggio per un giro d’affari da 10 milioni di euro

Il personaggio più in vista della retata di ieri per corruzione nei palazzi del potere è il deputato di lungo corso Antonio Marotta (nella foto), detto Nino, confluito in Area popolare, il gruppo di Angelino Alfano che ha fuso Ncd e Udc, proveniente da Forza Italia. Marotta viene dal Cilento, Torchiara, e in quanto avvocato a Salerno è stato scelto per ben due volte come membro laico del Consiglio Superiore della magistratura, l’organo di autogoverno dei giudici. Due anni fa su di lui confluirono i voti del centrodestra dopo il passo indietro obbligato di Luigi Vitali in quanto imputato in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.