closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Lav Diaz: «Il viaggio nell’anima dei miei personaggi»

Venezia 73. Parla Lav Diaz - il regista filippino tra i più carismatici autori contemporanei - che si è aggiudicato il concorso con il suo lungometraggio La donna che partì: "L’imposizione della cristianità e della colpa collettiva è stata sempre lo strumento con cui impedire alle persone di pensare. Concetti che garantiscono nelle Filippine il ruolo della chiesa, il suo controllo sociale"

Lav Diaz premiato a Venezia 73

Lav Diaz premiato a Venezia 73

L’appuntamento è al mattino, abbastanza presto, l’ultimo giorno della Mostra, i Leoni sono soltanto supposizioni anche se il suo The Woman Who Left, La donna che partì, protagonista la magnifica attrice Charo Santoso Conchos, è stato da subito il Leone d’oro di questa 73esima edizione. Non è la prima volta che il regista filippino, tra i più carismatici autori contemporanei, presenta i suoi film al Lido – ma è la prima volta in concorso - anzi è qui (e un po’ al Festival di Rotterdam) che abbiamo scoperto i suoi eroi tragici e epici, racconto sfaccettato di un Paese, le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.