closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Le mani sul petrolio lucano

Trivelle. Total e Shell si dividono le concessioni. A rischio luoghi simbolo come Accettura, considerato tra i «borghi più belli d’Italia».Cinque «permessi» su mille kmq di territorio. 47 comuni interessati. Si sfora nella Calabria jonica e in Campania. Nel Parco nazionale del Cilento

Lo stabilimento Tempa Rossa in Basilicata

Lo stabilimento Tempa Rossa in Basilicata

Cinque permessi già approvati, quarantasette comuni coinvolti, un’area interessata di quasi mille chilometri quadrati, due multinazionali come la Shell e la Total a fare la parte del leone. Non bastassero i venti pozzi di Viggiano (il comune d’Europa con il tasso più alto di trivellazioni) più gli altri sette della Val d’Agri, il Centro Oli più grande d’Italia e le nuove concessioni di "Tempa Rossa", ora sotto inchiesta, il governo Renzi con il decreto Sblocca Italia ha dato il via libera a trasformare la Basilicata in una sorta di regione-gruviera. La nuova frontiera dell’ «Eldorado nero», come furono definite negli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.