closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’età sconsiderata

EverTeen. «Adolescenti. L’età delle opportunità» è il libro dello psicologo Laurence Steinberg che negli Stati Uniti ha già raggiunto la decima edizione. In Italia è uscito per Codice

Sembrano chiusi, impenetrabili, portati naturalmente allo scontro, sociali solo con i loro pari e ostili con gli altri. Spesso, poi, paiono apatici, privi di interessi e lontani anni luce dai ricordi che avevamo di loro bambini. Eppure, nonostante le porte (fintamente) sbarrate, gli adolescenti sono «plastici», nel senso che il loro cervello è malleabile, cambia e matura: abbandona l’infanzia procedendo per tappe. Ed è proprio in quei mutamenti che bisogna scrutare per cercare di entrare in sintonia con un mondo emotivo caotico, a volte rischioso. Senza più visioni tipizzate del teenager, si può pensare a quell’età definita «ingrata» come a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi