closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

L’ospedale che ferma la privatizzazione

Reportage. Nell’ex base Nato di Hellenikon, tra progetti speculativi e autogestione. Nel nuovo accordo c’è la maxi-vendita dell’ex aeroporto. Dove Syriza propone un parco pubblico e c’è un ambulatorio sociale

L'ex base Nato di Hellinikon, in Grecia

L'ex base Nato di Hellinikon, in Grecia

Bisogna scorrere fino in fondo il testo dell’accordo inviato dal governo Tsipras all’Eurogruppo e soffermarsi su una parolina, al decimo e ultimo punto, sotto la voce «privatizzazioni»: Hellinikon. Poi, cartina dell’Attica alla mano, cercare l’indirizzo dell’ex aeroporto ateniese, ex base Nato ed ex sede dei Giochi del 2006, spingersi tra recinzioni militari usurate, campi da baseball dove non gioca più nessuno da tempo e cattedrali olimpiche nel deserto, per cominciare a dare un volto concreto al nuovo accordo che, al netto dei mal di pancia reciproci, Grecia ed Europa si apprestano ad approvare. L’ex scalo alla porta sud della capitale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.