closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Offensiva sul fronte orientale

L'arte della guerra. La rubrica settimanale di Manlio Dinucci

Cinquecento extracomunitari stanno attraversando l’Europa: non sono profughi ma soldati statunitensi del 2° Reggimento di cavalleria che, con 110 mezzi corazzati, si stanno muovendo dalla loro base in Germania all’Ungheria attraverso Repubblica Ceca e Slovacchia, per «assicurare gli alleati Nato che l’esercito degli Stati uniti è pronto, se necessario». Per assicurare che le forze dell’Alleanza possano «dispiegarsi nella regione orientale in modo rapido e prepararsi a successive operazioni» – annuncia il segretario generale della Nato Stoltenberg – sono stati attivati sei nuovi quartieri generali in Lituania, Estonia, Lettonia, Polonia, Romania e Bulgaria. E mentre si conclude in Germania, Italia, Bulgaria...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi