closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Polonia, pronta una legge per limitare le proteste

Varsavia. La piazza non si arrende, quarto giorno di manifestazioni davanti al parlamento contro il provvedimento bavaglio

Protestano anche i deputati dell'opposizione asserragliati in parlamento

Protestano anche i deputati dell'opposizione asserragliati in parlamento

Non si placano la proteste a Varsavia in corso da venerdì scorso. Una pressione costante, fuori e dentro ai palazzi del potere, che sta mettendo alle corde la dirigenza del partito della destra populista Diritto e giustizia (PiS), fondato dai fratelli Kaczynski. A Cracovia alcuni manifestanti si sono radunati all’ingresso del Castello del Wawel, simbolo della nazione polacca, dove ogni mese il numero uno del PiS Jaroslaw Kaczynski va a deporre dei fiori nella cripta in cui giace il fratello Lech, scomparso durante il disastro aereo di Smolensk. La scintilla che ha fatto scoppiare la protesta è un provvedimento che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi