closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Processo Condor, i sopravvissuti accusano Troccoli

Uruguay. Oggi e domani nell’aula bunker di Rebibbia riprendono le udienze

L’ex militare uruguayano Jorge Troccoli

L’ex militare uruguayano Jorge Troccoli

«Quello sguardo rimase impresso nella mia memoria e per questo vengo a testimoniare». La testimonianza è quella di Beatriz Cristina Fynn Fernandez, uruguayana. Una deposizione centrale al processo Condor, le cui udienze riprendono oggi e domani nell’aula bunker di Rebibbia, a Roma. Lo sguardo che la testimone non ha più potuto dimenticare è quello di Jorge Troccoli, allora responsabile del servizio di intelligence della Marina militare uruguayana. Siamo nel 1977, in piena dittatura militare (1973-’85). Nel Sudamerica di allora dominano i dittatori cresciuti alla Scuola delle Americhe. Tutti hanno stilato un patto criminale denominato Piano Condor, voluto dalla Cia. Consente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.