closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

« Quegli ultimi giorni prima della rivoluzione»

Intervista. Tamer El Said, il regista egiziano in concorso al Forum con «The Last Days of the City». «Il mio intento girando questo film era capire da dove vengo, cosa mi ha realmente formato»

Tamer El Said

Tamer El Said

Il Cairo, 2008: mancano ancora più di due anni ai fatti del gennaio 2011 che portarono alla violenta deposizione di Mubarak. Ma nello sguardo di un cairota questi sono già gli ultimi giorni della città - The Last Days of The City, come recita il titolo del film di Tamer El Said presentato nella selezione di Forum alla Berlinale. E anzi, gli eventi che hanno portato a piazza Tahrir si stanno già accumulando da decadi, come osserva il regista stesso. Autore di cortometraggi e documentari, El Said decide però di raccontare questi giorni attraverso un lungometraggio di finzione, il primo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.