closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Referendum, gaffe e milioni

Boschi dimentica la Costituzione: chi invita a votare No non rispetta il parlamento. Poi tenta di correggersi. Renzi conferma lo slittamento: si vota a novembre, il 13 o il 20. Polemica per la festa dell’Unità. Demagogia a go go: ai poveri i risparmi della riforma. Ma su quanto ammontano il governo favoleggia

Matteo Renzi

Matteo Renzi

«Chi oggi propone di votare No al referendum costituzionale non rispetta il lavoro del parlamento». Con la conclusione delle verifiche della Cassazione, la campagna elettorale entra nel vivo - ma il governo aspetterà almeno un mese prima di fissare la data delle urne, anche per rimandare il periodo di par condicio e continuare a occupare gli spazi radio e tv. La ministra per le riforme Maria Elena Boschi esordisce però con una brutta gaffe. Dimentica o nasconde che la possibilità di bloccare con referendum la riforma fa pienamente parte delle procedure costituzionali. Poi tenta una correzione problematica: «Non mi riferivo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.