closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Riyadh uccide il leader sciita al-Nimr e sfida l’Iran

Arabia saudita. Esecuzione di massa: decapitati 47 prigionieri tra cui il religioso che guidò pacificamente le proteste sciite nel 2011 e 2012. Teheran minaccia: «Pagherete un prezzo alto». Manifestazioni di protesta nel paese e in Bahrein

Protesta degli studenti a Lahore (Punjab) in Pakistan per l’esecuzione di Nimr-al Nimr

Protesta degli studenti a Lahore (Punjab) in Pakistan per l’esecuzione di Nimr-al Nimr

Il fratello Mohammed lo aveva previsto: l’uccisione del religioso sciita Nimr al-Nimr infiammerà gli sciiti sauditi. È successo: in migliaia sono scesi in piazza nella Provincia Orientale, a Qatif, furiosi per la condanna a morte del noto religioso, e hanno dato alle fiamme auto e pullman mentre l’esercito veniva dispiegato a protezione degli uffici governativi. Al-Nimr è stato decapitato ieri mattina, insieme ad altri 46 detenuti, in 12 diverse città. Un’esecuzione di massa come non accadeva da 35 anni: l’ultima risale al 1980 quando a venire uccisi dalle sciabole del boia furono i 63 responsabili dell’occupazione della Grande Moschea della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.