closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Se cambia il clima tutto può cambiare

This changes Everything. L’ultimo libro di Naomi Klein rovescia il tavolo «verde». Perché l’ambiente non è più «una» questione tra le altre ma la chiave per uscire dalla dittatura del capitalismo

Naomi Klein

Naomi Klein

Sono trascorsi quattordici anni dalla pubblicazione di No Logo e sette anni da quella di Shock Economy. Non c’è bisogno di scomodare la qabbaláh per prevedere che anche il nuovo libro di Naomi Klein, This changes everything. Capitalism vs. the climate (uscito il 16 settembre scorso per Simon & Schuster negli Stati Uniti e per Allen Lane in Gran Bretagna), lascerà il segno. Testo ricco di potenti esemplificazioni, tra vicende in larga misura sconosciute al grande pubblico e connessioni illuminate da un lavoro d’inchiesta in profondità, durato oltre cinque anni con la decisiva collaborazione di ricercatori quali Rajiv Sicora e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.