closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Studenti medi in 70 città per un «No» costituente

Contro la "Buona Scuola". In piazza contro i presidi manager e l'alternanza scuola-lavoro: "é basata sul lavoro gratuito e lo sfruttamento". Primo appuntamento nell'agenda delle mobilitazioni per il "No" al referendum costituzionale del 4 dicembre. Nuovo appuntamento il 29 ottobre, giorno di inizio della campagna referendaria e di una "mobilitazione popolare"

Studenti medi oggi in piazza in settanta città contro la «Buona Scuola». Sarà anche la prima manifestazione di un’agenda che si intreccia con l’evento clou dell’anno: il referendum del 4 dicembre. La Rete della Conoscenza, ad esempio, ha aderito alla «mobilitazione popolare» del 29 ottobre, giorno di apertura ufficiale della campagna elettorale per il «No». «Il governo ci accusa di essere conservatori – sostiene Francesca Picci, coordinatrice nazionale dell'Unione degli Studenti - Noi pensiamo che la Costituzione vada cambiata, ad esempio i Patti Lateranensi che prevedono l'esclusivo insegnamento nelle scuole della religione cattolica». La decisione di manifestare per il «No»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.