closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Taglia l’Imu e cresce la Tari, il puzzle renziano delle tasse

Fisco. «Tax Day»: Pd e governo celebrano gli sconti per famiglie e imprese. Palazzo Chigi: «Le imposte calano, le chiacchiere stanno a zero». I dati attestano un aumento del balzello sui rifiuti

Nel «Tax Day» in cui gli italiani hanno versato ieri 51,6 miliardi di euro di tasse, il presidente del Consiglio Renzi ha celebrato l’abolizione dell’Imu e della Tasi sulla prima casa per quasi 25 milioni di proprietari (76% dipendenti o in pensione) ai quali sono stati abbuonati 3,5 miliardi di prima rata. Tre milioni e mezzo di proprietari hanno pagato l’Imu/Tasi sulle seconde case: costo medio 55 euro con punte di 110. «Le tasse calano e le chiacchiere stanno a zero» ha detto Renzi nel giorno del «Pd pride», cercando un consenso in vista dei ballottaggi di domenica a rischio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi