closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Università, Allarme dei dottorati per la riduzione delle borse di studio

Ricerca. Nell'Unione Europea l'Italia ultima per numero di dottorandi ogni mille abitanti: 0,6 contro il 2 della Grecia o l'1,1 della Francia

Si profila una drastica riduzione dei posti di dottorato. A lanciare l'allarme è l’Associazione dottorandi e dottori di ricerca Italiani (Adi) alla luce di quanto previsto dalle «Linee guida per l'accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato» emanate dal Miur. Il numero delle borse di dottorato dovrà essere congruo rispetto al numero di posti messi a bando per evitare un elevato numero di dottorandi senza borsa. Il ministero ritiene congruo un numero di borse pari ad almeno il 75% dei posti disponibili. L’Adi, che chiede il superamento della figura del dottorando senza borsa, ritiene che la percentuale del 75%...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi