closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Urne aperte a Berlino e Pomerania

Voto a settembre. Nella città-Stato "rossoverdi" verso il bis, nella patria di Merkel rischio Afd

Il voto capitale a Berlino e la campagna di Prussia degli alternativi di destra. Due elezioni per niente locali, più che sintomatiche del clima politico nella Bundesrepublik. Saranno il primo vero test dopo l’emergenza-profughi e nel pieno dell’allarme-terrorismo. La cartina di tornasole per misurare leader e partiti a12 mesi dalle elezioni federali. Il 4 settembre si vota per rinnovare il Parlamento del Mecleburgo-Pomerania; due settimane dopo si aprono le urne per il Landtag di Berlino. Due partite decisive per tutti: a cominciare dall’Spd, che governa entrambi gli Stati, e Alternative für Deutschland, impegnata a conquistare i voti proprio nella patria...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.