closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Bis-trattati

Intervista a Werner Raza. Il Ttip, il Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti, è il patto che gli Usa impongono ai paesi Ue. Ma la partita è ancora in corso, con partiti, sindacati, movimenti che si oppongono e rifiutano la schiavitù economica. Ne parliamo con il direttore dell’Öfse

Illustrazione tratta da

Illustrazione tratta da "Miss Galassia" di Stefano Benni della disegnatrice catalana Luci Gutiérrez (Orecchio acerbo, 2013), nella foto piccola Werner Raza

La maggiore parte degli studi sul Ttip, commissionati perlopiù dai governi e dalla Commissione europea, presentano il trattato di libero commercio Usa-Ue come una manna dal cielo per le asfittiche economie europee. Secondo il Centre for Economic Policy Research di Londra (Cepr), il Ttip «regalerebbe» 545 euro a ogni famiglia europea. E poi: più crescita, più esportazioni, più occupazione, meno «lacci e lacciuoli». Il messaggio è chiaro: col Ttip ci lasceremmo finalmente la crisi alle spalle. Diametralmente opposta, invece, è l’analisi del più recente studio finora realizzato sul Ttip, a cura dell’Öfse, uno dei più autorevoli centri di ricerca austriaci....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.