↳ 10, Downing Street, Londra

L’Inghilterra fuori dalla Ue. Vincono i nazionalisti che assestano un altro colpo alla già fragile Unione. Cameron si dimette (con calma) dopo il boomerang del referendum. Bruxelles prepara una lunga e pericolosa trattativa. Panico nelle borse internazionali. Il crack più pesante sugli anelli deboli di Grecia, Spagna e Italia

Editoriale

Le vele gonfie dei nazionalismi

Marco Bascetta

 Se davvero si vuole fare qualcosa per l’Europa sottraendo terreno alle destre bisogna fare marcia indietro sulle riforme come la loi travail in Francia che ha scatenato contro i socialisti un movimento imponente