Arriva ad Atene il presidente dell’Eurogruppo Dijsselbloem a esigere più austerità in cambio di nuovi aiuti. Il premier greco: «Guardi il numero dei disoccupati, dei poveri e del debito rispetto al Pil: questo programma é stato respinto dal popolo greco»

Editoriale

Ragionieri del debito

Dimitri Deliolanes

Politica

Il destino delle riforme e il ruolo del presidente

Andrea Fabozzi

Sottoscrivi per il manifesto