«Oggi si fa la storia, riconquistiamo la democrazia». Così il trionfatore delle storiche elezioni in Grecia, Alexis Tsipras commenta i clamorosi risultati a spoglio ancora in corso. Alle 22 lo scrutinio dava Syriza primo partito al 36,5%, a un soffio dalla maggioranza assoluta dei seggi. Il partito del premier uscente Samaras, Nuova democrazia, si ferma sotto il 28%. Ha votato oltre il 60% degli elettori. La sinistra europea festeggia. La Germania entra nel panico 

Editoriale

Missione possibile

Norma Rangeri

Politica

Vendola: «Sinistre unite, al via il cordinamento»

Daniela Preziosi

Italia

Scontri al corteo antifascista per Emilio

Luca Fazio

Sfoglia il giornale