Il giudice costituzionale Sergio Mattarella eletto dodicesimo presidente della Repubblica italiana con 665 voti. Le sue prime parole da capo dello stato: "ll mio pensiero va soprattutto e anzitutto alle difficoltà e alle speranze dei nostri concittadini. E’ sufficiente questo". Il giuramento alle camere martedì alle 10

Editoriale

Ragionieri del debito

Dimitri Deliolanes

Politica

Il destino delle riforme e il ruolo del presidente

Andrea Fabozzi

Sottoscrivi per il manifesto