Drammatico passo indietro di Yanis Varoufakis per rafforzare il governo di Atene e togliere ogni alibi all’Europa. Tsipras ottiene il sì dei partiti di opposizione e si presenta a Bruxelles con il consenso alle nuove proposte. Ue e Bce gelide 

Editoriale

Un passo avanti

Tommaso Di Francesco

Da Varoufakis dimissioni eccellenti, perché non c’entra la mitologia. Una rinuncia  che richiama il dramma storico dell’isolamento della sinistra