Due sopravvissuti, trenta dispersi e quattro corpi recuperati sotto l’albergo Rigopiano travolto dalla montagna di neve. I soccorritori scavano a mani nude ma dalle macerie non risponde nessuno. L’emergenza infinita dei comuni isolati: nessuno ci ascolta. Gentiloni «sobrio» convoca il consiglio dei ministri sullo stato d’emergenza

Editoriale

Analfabeti di stagioni e luoghi

Laura Marchetti

Si intitolava Una coscienza di stagione e di luogo una preziosa conferenza che Fritjof Capra, nel 1997 tenne all’aperto nell’Edible […]