closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il fungo è brevettato

Biotecnologie. Con la tecnica Crispr-Cas9, un ricercatore cinese mette a punto un fungo a lunga conservazione, senza incappare nell'etichetta Ogm

«Upside Down Mushroom Room», 2000

«Upside Down Mushroom Room», 2000

Usando la tecnica Crispr-Cas9, Yinong Yang, ricercatore all’Università della Pennsylvania ha modificato geneticamente una varietà di funghi di uso alimentare perché conservi più a lungo il colore chiaro. Ora, un parere del Dipartimento dell’agricoltura statunitense (Usda) ha stabilito che la varietà di funghi così creata non deve essere considerata alla stregua dei tradizionali «organismi geneticamente modificati» ed è dunque esente dagli ulteriori controlli a cui sono sottoposti gli Ogm anche negli Usa. La decisione dell’Usda si basa sul fatto che con la tecnica Crispr-Cas9 non si introducono geni di specie diverse. La metodologia Crispr permette di intervenire su segmenti precisi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi