closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Pepe e il Papa

Intervista. Il tupamaro Mujica, ricevuto dai movimenti popolari e dal Vaticano per parlare di uguaglianza, sobrietà e tempo liberato: "Siamo prigionieri di una ragnatela che ti presenta le cose al contrario, dipendenti dal possesso compulsivo di oggetti"

L’ex presidente dell’Uruguay Pepe Mujica ieri a Roma

L’ex presidente dell’Uruguay Pepe Mujica ieri a Roma

Ovazioni da stadio per l'ex presidente dell'Uruguay Pepe Mujica. Lo abbiamo constatato in due momenti romani: al III Incontro mondiale dei movimenti popolari, invitati dal papa in Vaticano, e al Palladium di Garbatella, in una conferenza agli studenti organizzata dal vicepresidente della regione Massimiliano Smeriglio (sul nostro sito l'intervista) anche per l’uscita del libro Una pecora nera nel potere, di Andres Danza ed Ernesto Tulbovitz, edito da Lumi. Un Mujica messianico, «filosofo e politico», ha detto Ignacio Ramonet, riassumendo la biografia dell’ex tupamaro: il profilo coerente di un uomo che ha compiuto un lungo percorso – dalla guerriglia, al carcere,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi