closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il premier è figlio (legittimo) di D’Alema e Bersani

Partito democratico. L'avvento di Renzi è la conseguenza di una sinistra che da tempo non è più "contemporanea"

Renzi pensa, parla, agisce come un politico di destra? Può darsi, in molti casi è evidente, ma le domande a questo punto diventano altre e sono più impegnative: com’è possibile che un politico così abbia "espugnato" senza grande difficoltà il Pd e oggi goda di un consenso largamente maggioritario nell’elettorato che si sente di sinistra e che ha sempre votato a sinistra? Dipende solo dalle sue doti obiettivamente straordinarie di istrione e demagogo? Io non credo, penso che se il Pd si sta trasformando nel partito personale di Renzi perdendo molti connotati tradizionali di un partito "di sinistra", questo dipende...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi