closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La battaglia occulta del copyright

Codici aperti. Cosa succede nel mondo del diritto d’autore dove l’avvento del digitale e di players come Deezer e Spotify hanno rivoluzionato lo scenario

La direttiva Barnier è il nuovo regolamento con cui la Comunità Europea cerca di imporci enti di gestione indipendente in alternativa alle collecting societies, come la francese Sacem e l’italiana Siae, ma il cui intento è l’accorpamento dei repertori grazie alle innovazioni digitali. Una mossa di scacchi che all’apparenza vorrebbe migliorare la trasparenza e la governance dei mastodontici apparati nazionali, ma che invece apre la strada alla solita privatizzazione di un settore dove già, players come Deezer e Spotify, stanno in autonomia svuotando il copyright, essendo di fatto i veri padroni della musica. C’è chi non ragiona in termini di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.