closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Mads Nissen, il ritratto dell’umanità

World Press Photo. Mads Nissen, il fotografo danese che si è appena aggiudicato il primo premio al World Press Photo, racconta come è nato il progetto Homophobia in Russia, da cui è tratta la foto Jon & Alex. «Ho assistito ai violenti attacchi di gruppi che rapiscono gli omossessuali e li torturano per ore, filmando il tutto per poi vantarsene sui social network. Ho pensato che qualcosa andasse fatto»

Mads Nissen

Mads Nissen

«Per me quest'immagine non riguarda solo l'omofobia in Russia. È un'opportunità. L'opportunità, per tutti noi, di chiederci se siamo abbastanza tolleranti». Parole di Mads Nissen, medaglia d'oro al World Press Photo 2014 per il suo lavoro Homophobia in Russia. Nissen, 36 anni, è un fotogiornalista danese che si è formato alla scuola dei migliori dove prima del flash e dell'obiettivo ti insegnano a scegliere un punto di vista. Jon and Alex è lo scatto che gli ha garantito il successo coronando il suo sogno di riuscire davvero a raccontare storie importanti al resto del mondo. Una di queste parla dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi