closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Quel sentimento scabroso che distrugge il mondo

Io e te. Secondo appuntamento con le conversazioni su sentimenti, difetti, costumi e consumi contemporanei. Antonietta De Lillo, regista, fra i suoi film «Il resto di niente»

Antonietta De Lillo

Antonietta De Lillo

Passano i giorni e mi dicono che non posso più uscire. Me lo dice il benemerito GG, pneumologo di fama affermata: per curare la polmonite ci vogliono quattro settimane, ce ne volevano quattro nel Medioevo, ce ne volevano quattro nel Novecento, ce ne vogliono quattro oggi, ce ne vorranno quattro tra cent’anni: quattro settimane di terapie, di cura, di riposo pressoché assoluto. Vado in crisi per le cose a cui dovrò rinunciare, ma presto rinuncio a lottare e mi denudo due volte al dì la natica per la puntura di antibiotico intramuscolo. Venerdì va in stampa finalmente la prima delle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.